6 elementi che un sito web per strutture ricettive deve avere

Scritto da Giancarlo Tinè on . Postato in Marketing Turistico

6 elementi sito web hotel

Le tendenze e i canali di marketing online confermano quanto il sito web sia ancora un pilastro fondamentale per una struttura ricettiva. E mantenere un design moderno e accattivante del sito web è indispensabile per riuscire a portare profitto.
Nel settore del web marketing turistico-ricettivo, conosciamo bene quali canali utilizzano gli utenti/acquirenti e quanto sia complesso il processo di acquisto. Sappiamo quanta importanza hanno le recensioni, le raccomandazioni sui social media, le agenzie di viaggio online (OTA) e altri canali. E anche se è un gioco da ragazzi per una struttura ricettiva essere presente in questi canali, il sito web tradizionale gioca ancora un importante ruolo in un progetto specifico legato al web (oltre il 50% delle prenotazioni attraverso i siti web del settore sono diretti).
Anche se gli utenti riescono a trovare il tuo sito (tramite risultati organici sui motori di ricerca e tramite pubblicità pay-per-click), vengono letteralmente bombardati dalla concorrenza con ogni forma di presenza mediatica sul web. In questo modo le possibilità di lasciare un’impronta attraverso il proprio sito web diventano limitate… ma tentar non nuoce.
Proverò ad analizzare sei tendenze chiave nel design di un sito web di una struttura ricettiva, che vi aiuteranno a stupire e coinvolgere gli acquirenti di viaggio.

Tempo di caricamento veloce

Con i progressi che ha portato l’HTML5 e il CSS3, il web design oggi è migliorato. Ma ancora più importante è che con meno dipendenza da Flash e da vecchie tecnologie di progettazione, il tempo di caricamento dei siti web sia più rapido. Considerando che gli acquirenti di viaggio effettuano una dozzina di ricerche differenti e visitano oltre 20 siti diversi prima di effettuare la prenotazione (secondo Google), il tempo è molto prezioso.
Spesso uno o due secondi in più di caricamento possono portare un potenziale acquirente a cliccare il pulsante indietro sul browser… allontanandosi così dal tuo sito. D’altra parte, un sito personalizzato che carica velocemente placa altrettanto velocemente le ansie dell’utente, almeno per qualche istante.

Immagini ed elementi grafici di qualità

Le slide di immagini standard poste di solito in cima alla homepage e le gallerie fotografiche non devono essere considerate come un elemento del passato, anche se oggi spesso appaiono come tali. Le foto e le immagini della propria struttura ricettiva devono essere messe in risalto, di qualità professionale e ben proporzionate. Delle belle foto catturano lo sguardo e descrivono meglio di qualsiasi altro elemento una struttura ricettiva: le camere, i servizi e le attrazioni della zona.
Inoltre la profondità degli elementi grafici del sito giocano un ruolo importante e permettono un migliore utilizzo e funzionalità dello stesso.

Scrolling efficiente

Lo scrolling è utile anche per consentire un uso più efficiente degli spazi all’interno delle pagine. Se correttamente applicato, con aree di contenuto separate e chiaramente definite che guidano e invitano l’utente ad effettuare lo scrolling della pagina, lo scrolling permette di inserire più informazioni in una stessa pagina e di ridurre anche il numero complessivo di pagine.
Per i visitatori del sito ciò rende facile reperire più informazioni senza dover cliccare costantemente da una pagina all’altra. Consente anche di attirare i visitatori verso la parte bassa della pagina, di attrarli con altre immagini e inviti all’azione possibilmente in un sola pagina. Dai un’occhiata a questo sito per vedere l’utilizzo efficace dello scrolling.

Widget e pulsanti Social Media

La presenza sui social media sta diventando sempre più importante, ed è quindi importante avere una propria pagina aziendale nei principali siti social. E’ utile inserire all’interno delle pagine del proprio sito web i widget e i pulsanti di Facebook, Twitter, YouTube e TripAdvisor. In questo modo, quando un visitatore della pagina, viene esposto alla presenza della struttura ricettiva sui social media, viene ulteriormente immerso nel vostro brand. Può diventare fan su Facebook, seguirvi su Twitter, guardare un video su YouTube o verificare le vostre recensioni di TripAdvisor.

Ottima usabilità

Dopo che un visitatore è arrivato sul vostro sito, ha visto la homepage e magari ha eseguito lo scrolling verso il basso, dopo cosa fa? E ‘facile per lui trovare le informazioni di cui ha bisogno tramite menu di navigazione? L’architettura del tuo sito consente un’esperienza positiva per l’utente? Il sito dovrebbe essere realizzato e progettato esclusivamente da web designer o web agency competenti in ambito turistico, non da un professionista generico del web.
Informazioni di contatto dirette della struttura ricettiva, sul territorio e sulle attrazioni da vedere in zona, una navigazione intuitiva e links di prenotazione presenti in ogni pagina sono elementi che rendono più facile all’utente/viaggiatore di trovare le informazioni necessarie per prendere decisioni di acquisto. Nel complesso, bisogna entrare nella mentalità dell’acquirente di un viaggio per progettare al meglio un sito web per una struttura ricettiva.

Versione mobile

Indagini di mercato dimostrano che il 25% degli utenti prenotano un alloggio da dispositivi mobile, mentre il 94% degli utenti usano i loro smartphone per ricercare e organizzare un viaggio, quindi è facile capire quanto importanti siano i siti web mobile per le strutture ricettive. Quando un cliente effettua una ricerca sul proprio dispositivo mobile e trova il sito web della vostra struttura, avere un sito mobile fa la differenza.
Un sito realizzato su misura per i dispositivi mobile, con immagini ottimizzate e ridotte, con una navigazione di facile utilizzo dovrebbe essere alla base di ogni progetto mobile. Se uno shopper atterra in un sito non mobile, i margini di successo si riducono: dovrà scorrere lateralmente il sito e l’intero display non sarà user-friendly, portando così ad un rapido ed inevitabile abbandono a favore della concorrenza. I siti mobile possono includere anche la possibilità di prenotare da ogni pagina, di inserire indicazioni e mappe, in modo tale da rendere più facile il check-in ai viaggiatori.

Premesso che ci sono molti altri aspetti da considerare per il successo del sito web di una struttura ricettiva, tra cui l’indicizzazione e il posizionamento sui motori di ricerca (SEO), gli annunci Pay Per Click su Google (Keyword Advertising), l’inserimento sui portali turistici e di booking online, tuttavia, una volta che un utente raggiunge il sito, il design è ciò che costituisce la sua prima impressione, quindi è molto importante stabilire un feedback istantaneo.
Con l’attuale ambiente online in continuo cambiamento, e spesso con acquirenti di viaggio “digitalmente distratti”, è fondamentale che il sito abbia un design che si distingua e conduca l’utente a raggiungere l’obiettivo di richiedere un preventivo e di prenotare un soggiorno presso la vostra struttura.

Condividi questo articolo
    Giancarlo Tinè

    Giancarlo Tinè

    Giancarlo Tinè, classe 1974, sono un web designer, SEO-SEM strategist, consulente di web marketing turistico e centro clienti Google Engage. I miei skills sono incentrati specificatamente nel settore del web marketing ed in particolare del marketing turistico.